70. SEMPLICEMENTE HINDI*MENTICABILE

La realtà globale offre quotidianamente sfide e possibilità; ci mette in contatto con realtà lontane, che possono apparire esotiche e affascinanti o oscure e minacciose. Conoscere l’altro diviene un’esperienza imprescindibile, per arricchire il proprio bagaglio personale e aprirsi al cambiamento. Tra i paesi emergenti l’India ricopre un ruolo di primo piano, uno Paesi più popolosi al mondo e con un tasso di crescita economica inimmaginabile nel vecchio continente. L’India che, con le sue tradizioni, il suo misticismo, le sue bellezze artistiche e naturali attira sempre più viaggiatori da ogni parte del mondo. Un Paese che, come scrisse Tiziano Terzani, “assale, prende alla gola, allo stomaco. L’unica cosa che non permette è di restarle indifferente”.

Grazie al Dipartimento di Studi Umanistici la Notte Europea dei Ricercatori diventa l’occasione per conoscere meglio questa cultura esotica e poco conosciuta.

Partendo dalle informazioni sul subcontinente indiano nella varietà delle sue popolazioni e delle sue lingue, proseguiremo il viaggio alla scoperta delle sue tradizioni e dei suoi paesaggi. Tutto senza rinunciare al divertimento, grazie ai giochi e alle attività proposte. Tra queste:
 The Millionaire, il gioco a premi su elementi di cultura indiana generale;
 Fiabe dall’India, lettura di racconti tradizionali;
 Diari di viaggio, brevi percorsi fotografici per un assaporare scorci di India;
 Scrivi il tuo nome in nāgarī: laboratorio per apprendere le basi dell’alfabeto sanscrito;
 Indovina la spezia: breve viaggio tra i profumi dell’India, con alcune curiosità sull’uso tradizionale delle spezie;
 Invito allo yoga;
 Prova il mehndi;
 La magia di Bollywood.

Protagonista:
Università degli Studi di Torino
Dipartimento/centro: Dipartimento di Studi Umanistici StudiUm
Tipologie: gGiocomMostra
Contatti:

Pinuccia Caracchi – pinuccia.caracchi@unito.it

Tema:
Società e Cultura