LE SECONDE VITTIME IN SANITÀ

Aula 202 del Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica, viale T. Michel 11, dalle 21:15 alle 24

Quello delle seconde vittime è un problema emergente anche in Italia, evidenziato dal Ministero della Salute nelle “Linee guida per gestire e comunicare gli Eventi Avversi in sanità”. Nel documento si specifica come sia necessario sostenere gli operatori coinvolti in un evento avverso e valutare le conseguenze che tale evento ha sugli operatori coinvolti e sull’équipe, in modo da adottare idonee strategie affinché l’evento sia fonte di apprendimento e non di demotivazione. Obiettivo di questo studio era studiare il fenomeno seconda vittima in Italia e in particolare: descrivere l’impatto di un evento avverso sugli operatori sanitari a livello psico-fisico; descrivere la modalità di recupero post evento; evidenziare il supporto fornito alle seconde vittime; rilevare le ipotesi di sostegno per le seconde vittime.

A cura di: Carmela Rinaldi, Fabrizio Leigheb, Chiara Donnarumma, Massimiliano Panella e Kris Vanhaecht (KU Leuven University of Leuven, Health Services Research Group, School of Public Health).