62. BIOCHIMICA FIRST!

Le cellule comunicano tra di loro e dentro di loro mediante una serie di meccanismi che prevedono l’attivazione o l’inattivazione di proteine. Alterazioni di questi processi determinano l’insorgenza e la manifestazione di malattie. In alcune patologie, queste alterazioni sono ben note ed esistono terapie specifiche e mirate a risolvere o quanto meno ad attenuare il danno. In altre malattie, i meccanismi coinvolti sono parzialmente conosciuti o del tutto ignoti e di conseguenza mancano delle terapie efficaci.

Il ruolo del biochimico è di indagare su questi meccanismi in modo da scoprire nuovi bersagli terapeutici, primo passo per lo sviluppo di un farmaco. Nei laboratori dell’Università, i biochimici studiano il ciclo cellulare nelle cellule tumorali, della transizione epitelio-mesenchima, dei processi neurodegenerativi implicati in diverse malattie.

Alla Notte Europea dei Ricercatori potremo conoscere le tecniche usate in laboratorio e le scoperte fatte dai ricercatori attraverso video, immagini e esperimenti per i più piccoli e per gli adulti.
Impareremo a separare, riconoscere e quantificare le proteine nei campioni biologici che usiamo (cellule in linea, prelievo di sangue, frammenti di tessuto) usando la tecnica di elettroforesi, western-blot e colorazione del gel. Bimbi ed adulti potranno usare le pipette per prelevare liquidi e distribuirli in diverse provette. Saranno descritte le immagini tratte dal microscopio di cellule trattate e non con la tecnica di immunofluorescenza, per identificare e localizzare le proteine al loro interno. Parleremo della tecnica di clonazione usata per produrre proteine ricombinanti e studiarne gli effetti nelle cellule, con la possibilità di piastrare su capsule la propria saliva. Inoltre ai bimbi e ragazzi verranno distribuiti disegni e giochi relativi alla cellula.

Protagonista:
Università degli Studi di Torino
Dipartimento/centro: Dipartimento di Oncologia e Dipartimento di Neuroscienze "Rita Levi Montalcini"
Tipologie: eEsperimentogGiocomMostra
Contatti:

Cristina Ramondetti – cristina.ramondetti@unito.it

Tema:
Salute e Medicina