RICERCATI – La Banda del CAM!

Via Roma, incrocio con Via Monte di Pietà e Via Cesare Battisti
30 settembre 2016
L’attività avrà inizio alle ore 17 e avrà una durata di 60 minuti circa.

Il CAM – Centro Ambientale Mobile – è un centro di raccolta itinerante che permette di differenziare tutti i rifiuti che non vanno gettati nei cassonetti stradali o nel porta a porta. Una “task force” messa in campo da Amiat e Città di Torino per promuovere la raccolta differenziata e combattere gli abbandoni di rifiuti sul territorio.

Per la Notte dei Ricercatori il CAM sarà “scortato” da: edu.Iren, Associazione CentroScienza e Museo Regionale di Scienze Naturali.

Due i laboratori proposti: il primo, a cura di CentroScienza Onlus in collaborazione con ToScience, è un gioco per riflettere sulla mole di rifiuti che produciamo, dai più comuni ai più insoliti, ma soprattutto per entrare in confidenza con il loro smaltimento. Organico, carta, vetro, plastica, indifferenziato… Ma se spolvero casa, la polvere dove la metto? E quei vecchi occhiali rotti dove posso gettarli? Attraverso il gioco cercheremo di capire perché si fa la differenziata, perché la facciamo in un certo modo e come sia importante che tutti la facciano correttamente. Altrimenti non funziona!
Il secondo, ad opera del Museo Regionale di Scienze Naturali, si focalizzerà su un determinato tipo di rifiuti: i RAEE, ovvero i rifiuti e apparecchiature elettriche e elettroniche. Sempre più spesso capita di dover buttare oggetti sofisticati, come uno smarthphone, una fotocamera o un videogioco. Vedremo insieme da dove arriva tutto il materiale usato per produrre questo tipo di oggetti, ma soprattutto cercheremo di individuare quale percorso svolge quando diventano rifiuti.

E’ possibile iscriversi sul form on-line.